Come potete vedere dalle date, il sito è rimasto fermo per anni. Con molta pazienza e un grande regalo caduto dal cielo il giorno della Befana, ci stiamo rimettendo mano. Tutto è ancora in divenire e se vedete stranezze è perché ci stiamo lavorando e facendo delle prove. Gli articoli ci sono tutti, però, e basta cercarli tra le categorie o con lo strumento "cerca" (lente di ingrandimento in alto a destra). Per qualsiasi problema potete contattare compagniadelgiardinaggio @ gmail.com.

L’anno degli ibischi palustri

Nella maggior parte dei giardini, gli ibischi sono sinonimo di piccoli alberi o arbusti a fioritura estiva, generosi e poco problematici: al freddo dominano i syriacus e dove il clima è più mite i rosa-sinensis .
Ma il mondo degli Hibiscus è molto più vario, e comprende anche numerose specie erbacee, rustiche, adatte alle zone umide, spesso con grandi e spettacolari corolle. A loro è dedicato questo articolo, un viaggio alla scoperta di insolite e colorate piante palustri

Contina la lettura

Veilchenblau

Mai nome fu più appropriato, per una pianta: ‘Veilchenblau’ significa infatti, semplicemente, blu-violetto in tedesco. E la prima volta che la vidi dubitai persino che fosse una rosa, a causa del suo colore, finchè non le fui vicino. Difficile dimenticare lo spettacolo del muro giallo della villa veneta che contrastava con la cascata di fiori viola nel sole di quella mattina di maggio!

Contina la lettura