C’è un gatto in giardino. Equilibrismi possibili tra cuore, foglie e vibrisse -parte III

Parte I: Le strutture per l’igiene e la cura del corpo e dinamiche escavatorie della lettiera ideale Parte II: Metodi

Contina la lettura

C’è un gatto in giardino. Equilibrismi possibili tra cuore, foglie e vibrisse -parte II

Segue dalla prima parte Metodi dissuasori per gatti. Come fare in modo che micio non scavi tra le piante? Che

Contina la lettura

Il giardino di Fan Fan

di Maria Acquaria Fan-Fan è una delle gatte più simpatiche che siano mai venute al mondo. Spensierata e farfallona, adora

Contina la lettura

C’è un gatto in giardino. Equilibrismi possibili tra cuore, foglie e vibrisse -parte I

di Maria Acquaria A Romeo, che fu il mio angelo custode     Mi è capitato spesso di notare come

Contina la lettura

La casa di Martina, cronistoria di uno stagno

Vorrei condividere con voi l’esperienza del mio stagno, provare a raccontarvi con quale spirito era stato concepito all’inizio e cosa rappresenta ora.

Tutto è nato grazie ad una ‘Festa Oasi WWF Maggio 2007’ presso il ‘Centro la Bora’ di San Giovanni in Persiceto (BO) dove sono allestite alcune vasche per il recupero di specie autoctone e non di tartarughe acquatiche.

Quella domenica, io e mio marito, abbiamo conosciuto un tecnico del Centro, una giovane donna energica che …

Contina la lettura

Un piccolo classico

Un piccolo classico, come da titolo: giardino frontale di una bifamiliare, utilizzato da una giovane coppia come stanza all’aperto.

P&A, gli amici che mi hanno chiamato per la “consulenza”, hanno acquistato a luglio la casa. Appassionati degli spazi all’aperto, hanno traslocato dal vecchio terrazzo gli arredi in legno e un paio di grossi vasi con alcune piante.

Contina la lettura

Spettacoli autunnali in giardino

Le piante e i colori hanno sempre ricoperto un ruolo importante nella mia vita. Quando mi accorsi che la mia predisposizione per le specie ornamentali stava divenendo una vera e propria passione, iniziai a sognare di realizzare un giardino attraente per tutto l’anno – in cui ogni giorno, passeggiando e osservando le piante, si potessero provare emozioni sempre nuove.
L’autunno, in quest’ottica, è forse la stagione
migliore – e sicuramente la più spettacolare e ricca di colori.

Dopo aver preparato un progetto che collocasse nel modo più armonico possibile le numerose piante collezionate, evitando l’effetto “campionario” mi sento di dire che provare nel proprio giardino piante sconosciute, ampiamente sottovalutate o cultivar mai coltivate prima nei nostri ambienti – il tutto a proprio rischio personale – può dare emozioni, sorprese indescrivibili e gratificazioni crescenti nel tempo, che ripagano moralmente degli sforzi fatti, e allo stesso tempo stimolano l’aggiornamento delle tecniche di coltivazione, il confronto e l’apertura verso nuovi orizzonti.

Contina la lettura

L’autunno sui balconi, con stile

Beh, certo, uno vede le foto del giardino del Noor
(per non parlare degli aceri di Acerobis e del
giardino delle felci di Orazio) e poi torna a casa e trova le solite quattro piantine stente…verrebbe voglia di buttare tutto dalla finestra
(con grave rischio per i passanti).

Invece no!!! Perché scoraggiarsi ?
Con un po’ di fantasia e di autoconvinzione, si può andare molto lontano…
Ecco qui l’autunno sui balconi, semplice ma con stile.

Contina la lettura