Come si pianta un ananas ?

il forum delle "delicate"

Come si pianta un ananas ?

Messaggioda trilly32 » martedì 13 febbraio 2007, 14:13

E se volessi piantare un ananas partendo da un ananas? 8)
Insomma... mi piacerebbe ma come si fa? :verysad:
mi consigliate?
trilly32
 
Messaggi: 28
Iscritto il: giovedì 11 gennaio 2007, 15:36
Località: Roma

Messaggioda alevin » martedì 13 febbraio 2007, 14:28

Devi comperare un frutto non maturo, con il ciuffo apicale bello verde e turgido. Controlla che siano presenti le foglioline centrali (in mezzo al ciuffo di foglie) e che non sino marcite, inosmma che ci sia ancora il germoglio. Puoi anche cercare, alla base delle foglie più basse, se c'è un accenno di radici. Non tenerlo in frigo, procedi subito.
Tagli la parte superiore (da dove nasce il ciuffo) circa 2-3 cm al disotto delle foglie, come faresti per mangiartelo, quindi rimuovi il pezzo di polpa fibrosa con un coltellino.Togli il giro di foglie più basso e colloca tutto in un bicchiere d'acqua in modo che la base sia a contatto con l'acqua (ma non le foglie). Tieni al caldo, e cambia l'acqua se diventa torbida.
Dovrebbe radicarti in un paio di settimane, a questo punto puoi invasare (senza interrarlo troppo, ma appoggiandolo saldamente) in un vaso con un mix molto poroso ed umido. Puoi anche, in alternativa, far asciugare la base per una giornata, spolverarla con ormone radicante e metterlo direttamente in terra.
alevin
 
Messaggi: 5321
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 22:04
Località: Ischia

Messaggioda markinus » sabato 14 aprile 2007, 17:31

e se posso aggiungere, a me è venuta bene la talea di mini-ananas, molto più adatto ai nostri climi!!
:D :D
markinus
 
Messaggi: 251
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 18:14
Località: laggiu', nelle vallate prealpine (350 m slm)

Messaggioda sada » sabato 14 aprile 2007, 19:16

8) Per fare più in fretta taglia l'ananas sotto il ciuffo con 2 dita di polpa e interralo subito, fallo un pò aclimatare mentendolo in un posto riparato
sada
 
Messaggi: 131
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2007, 20:37

Messaggioda robbi » domenica 15 aprile 2007, 10:07

markinus ha scritto:e se posso aggiungere, a me è venuta bene la talea di mini-ananas, molto più adatto ai nostri climi!!
:D :D


Ciao Markinus,
potresti cortesemente darmi maggiori informazioni sulle mini-ananas?
Sarei interessato.

Ciao e grazie

Robbi
robbi
 
Messaggi: 7
Iscritto il: sabato 14 aprile 2007, 10:41
Località: Venezia provincia

Messaggioda markinus » domenica 15 aprile 2007, 10:48

eh, non ho molte info, semplicemente li trovi in vendita come "mini ananas", quello che ho acquistato io proveniva dal Sud Africa, per cui dovrebbe essere una varietà adatta a climi più secchi ... ed in effetti ho notato che è più facile da tenere rispetto ai soliti "giganti"
:)
markinus
 
Messaggi: 251
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 18:14
Località: laggiu', nelle vallate prealpine (350 m slm)

Messaggioda kry » lunedì 16 aprile 2007, 10:54

ciao...qualche anno ho provato anche io con un ananas comune, ci è vuluto un po' di tempo e pazienza ma ci sono riuscita :mrgreen: era attecchita bene e si era ingrandita un bel po'... purtroppo però la scorsa estate mi è seccata inspiegabilmente...sigh :cry:
kry
 
Messaggi: 127
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2007, 9:31
Località: varese

ciao

Messaggioda carminemat » sabato 1 dicembre 2007, 20:23

scusate una mia domanda banale ma qualcuno ha mai assagiato un ananas coltivata in italia o solo un coltivazone per evere il fiore????
carminemat
 
Messaggi: 165
Iscritto il: domenica 28 ottobre 2007, 21:46
Località: Scafati (Sa)

Messaggioda emilius » lunedì 3 dicembre 2007, 13:00

..interessante! ma per curiosita', nella fortunata circostanza che attecchisca..quali sono i ritmi di screscita della pianta?
grazie... saluti




alevin ha scritto:Devi comperare un frutto non maturo, con il ciuffo apicale bello verde e turgido. Controlla che siano presenti le foglioline centrali (in mezzo al ciuffo di foglie) e che non sino marcite, inosmma che ci sia ancora il germoglio. Puoi anche cercare, alla base delle foglie più basse, se c'è un accenno di radici. Non tenerlo in frigo, procedi subito.
Tagli la parte superiore (da dove nasce il ciuffo) circa 2-3 cm al disotto delle foglie, come faresti per mangiartelo, quindi rimuovi il pezzo di polpa fibrosa con un coltellino.Togli il giro di foglie più basso e colloca tutto in un bicchiere d'acqua in modo che la base sia a contatto con l'acqua (ma non le foglie). Tieni al caldo, e cambia l'acqua se diventa torbida.
Dovrebbe radicarti in un paio di settimane, a questo punto puoi invasare (senza interrarlo troppo, ma appoggiandolo saldamente) in un vaso con un mix molto poroso ed umido. Puoi anche, in alternativa, far asciugare la base per una giornata, spolverarla con ormone radicante e metterlo direttamente in terra.
emilius
 
Messaggi: 137
Iscritto il: domenica 3 giugno 2007, 11:22
Località: milano

Messaggioda Giuseppe Mazza » lunedì 3 dicembre 2007, 14:13

Dovendo comprare un ananas ... prendene uno delle Canarie ... sono più piccoli e adatti ai nostri climi.

Va però detto che gli ananas d'appartamento sono diversi da quelli che si mangiano ...

Quelli delle Canarie adulti li vedi qui in fondo ... il fiore è pur bello ... ma è meglio l'Ananas bracteatus che trovi in alto ...

http://www.photomazza.com/spip/article. ... rticle=158

Se poi vuoi approfondire l'argomento, qui c'è un mio vecchio testo in merito

http://www.photomazza.com/spip/article. ... _article=9

Ciao.
Giuseppe Mazza
 
Messaggi: 391
Iscritto il: mercoledì 26 aprile 2006, 13:28
Località: Monte Carlo

Messaggioda celeste.m » lunedì 3 dicembre 2007, 14:43

io ho comperato una serie (in offerta) di ananas del ghana.hanno preso tutti.
sia in acqua
http://i94.photobucket.com/albums/l118/ ... G_1173.jpg
che in terra
http://i94.photobucket.com/albums/l118/ ... G_0896.jpg

adesso io li tengo fuori...

ciao celeste
celeste.m
 
Messaggi: 1392
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 15:15
Località: pressi di rimini,sul mare

Messaggioda Giuseppe Mazza » lunedì 3 dicembre 2007, 15:46

Certo, se crescono, saranno ingombranti. Ho notato che alcune varietà hanno le foglie seghettate, altre no. Il che, in appartamento, non guasta.

Ma le foglie variegate non sono mai presenti negli esemplari che si comprano al mercato.

La mancanza di clorofilla riduce la produttività ... e quindi i coltivatori tengono solo ananas normali.

Ciao :wink: .
Giuseppe Mazza
 
Messaggi: 391
Iscritto il: mercoledì 26 aprile 2006, 13:28
Località: Monte Carlo

Messaggioda celeste.m » lunedì 3 dicembre 2007, 20:12

ingombranti anche questi???????? :shock:
li ho trapiantati tutti in terra nei vasi perche' non sono amante dell'idrocultura....ho visto che hanno fatto molte radici.

...mi sembrava strano di possedere una pianta nana....
...se fosse rimasta nana non avrebbe attecchito!!!!! :evil:

io ho notato che gli ananas con le spine sono dei micro-ananas.adesso in periodo natalizio si trovano quasi dappertutto.non ho mai capito perche' costano 4 volte un ananas normale....

magari mi muoiono,per il momento pero' sono ancora verdi.ne ho piantati 3 vasi da 16 con 3 individui dentro.mi sa che dovro' svasare presto in marzo....se sono ancora li'.... :o

ciao celeste
celeste.m
 
Messaggi: 1392
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2006, 15:15
Località: pressi di rimini,sul mare

Messaggioda surfista38 » lunedì 10 dicembre 2007, 12:51

il mio ciuffo di ananas comosus decapitato e piantato per scommessa insieme a due noccioli di avocado e un tubero di ciclamini selvatici "preso in prestito" da un parco romano, si è trovato così bene che ha radicato facendo un discreto nuovo ciuffo di foglie. Questa strana composizione di piante, che poco hanno a che fare tra loro, attualmente si trova in un vaso da 30 su un balcone riparato esposto a sud e con un microclima subtropicale, perchè riparato dai venti e quasi perennemente al sole. Ovviamente anche gli avocado ormai sono alti circa un metro ed il ciclamino sta fiorendo. Tra un po il vaso attuale andrà strettino a queste allegre piante e mi comincio a porre il problema di come proseguire la cura ed il mantenimento delle due tropicali, visto che sino ad ora hanno fatto tutto da sole. che mi consigliate?
surfista38
 
Messaggi: 1151
Iscritto il: mercoledì 13 dicembre 2006, 14:19
Località: Roma,RM

Messaggioda Giuseppe Mazza » lunedì 10 dicembre 2007, 18:10

In comune queste piante hanno il fatto che non sono costate niente.

Visto che intendono vivere ... è bene dar loro dei vasi adeguati ... se possibile.

Ciao.
Giuseppe Mazza
 
Messaggi: 391
Iscritto il: mercoledì 26 aprile 2006, 13:28
Località: Monte Carlo

Messaggioda surfista38 » lunedì 10 dicembre 2007, 18:19

questo lo davo per scontato :D :mrgreen: :mrgreen: ma l'ananas vuole pieno sole come penso e che esigenze di acqua e concimazioni terra etc. ha?
surfista38
 
Messaggi: 1151
Iscritto il: mercoledì 13 dicembre 2006, 14:19
Località: Roma,RM

Messaggioda Giuseppe Mazza » lunedì 10 dicembre 2007, 18:50

Pieno sole certamente.

L'ideale è un suolo formato da 2/4 di terriccio fibroso, 1/4 terriccio di foglie o torba e 1/4 sabbia.

Annaffiare abbondantemente durante il periodo vegetativo ... lasciando sempre aciugare fra un'annaffiatura e l'altra.

Buon lavoro ...
Giuseppe Mazza
 
Messaggi: 391
Iscritto il: mercoledì 26 aprile 2006, 13:28
Località: Monte Carlo

Messaggioda surfista38 » lunedì 10 dicembre 2007, 19:09

Grazie Giuseppe. Spero che un giorno poi ci racconterai come sei passato dagli acquari alle bromeliacee :mrgreen: ma visto che ti occupi di così tante cose..non è poi così strano
surfista38
 
Messaggi: 1151
Iscritto il: mercoledì 13 dicembre 2006, 14:19
Località: Roma,RM

Messaggioda Lidia1809 » lunedì 10 dicembre 2007, 21:02

Ci sto provando anch'io seguendo i vostri suggerimenti, adesso incrocio le dita!

Dimenticavo........con l'acqua non con la terra
Lidia1809
 
Messaggi: 36
Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 12:02

Messaggioda Giuseppe Mazza » lunedì 10 dicembre 2007, 22:13

surfista38 ha scritto:Grazie Giuseppe. Spero che un giorno poi ci racconterai come sei passato dagli acquari alle bromeliacee :mrgreen: ma visto che ti occupi di così tante cose..non è poi così strano


Io dico sempre che le piante sono degli animali diversi ... la vita sulla terra è nata una sola volta, e da quell'essere primitivo sono nati tutti gli animali e le piante ... come spiego nel testo qui sotto

http://www.photomazza.com/spip/article. ... article=44

il primo animale altro non è che una pianta che ha perso la clorofilla ...

Io vorrei essere tutti i giorni su tutti i forum naturalistici ... ma non è possibile ... non so nemmeno se vivrò abbastanza a lungo per salvare l'archivio e mettere tutte le foto più belle sul sito ... un lavoro di 15-20 anni ... secondo la prolificità fotografica ... alle Canarie ho fatto 3.700 foto in 3 settimane e mezza e le sto ancora digerendo ...

Quindi, a spizzico, passo da un interesse naturalistico all'altro ... come un cacciatore che indolenzito cambia il fucile di spalla ...

E fra una digitalizzazione e l'altra, ogni tanto gironzolo, con un po' di nostalgia per quando avevo più tempo, sui forum amici.

Ciao :wink: .
Giuseppe Mazza
 
Messaggi: 391
Iscritto il: mercoledì 26 aprile 2006, 13:28
Località: Monte Carlo

Prossimo

Torna a piante esotiche, in casa e fuori

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti