cosa piantare per l'autunno/inverno

progettiamo insieme i nostri spazi verdi

cosa piantare per l'autunno/inverno

Messaggioda milleluci » venerdì 4 settembre 2009, 12:19

Vorrei piantare qual'cosa di fiorito per l'inverno nelle mie fioriere sul balcone.Ha il sole la mattina e ombra il pomeriggio. Avevo pensato a delle violette cadenti .erica, o ... cosa mi consigliate .A Verona fa abbastanza freddo di notte si va anche a -5/-7gradi .Grazie a tutte
milleluci
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mercoledì 5 agosto 2009, 10:52
Località: VERONA 'LA FINESTRA SUL BOSCO'

Messaggioda alevin » martedì 8 settembre 2009, 22:15

In effetti non è che ci sia una vasta scelta. Le violette tricolor vanno bene, così come l'erica; potresti provare ad abbinarle a qualche bulbosa precoce (i narcisi paperwhite, ad esempio,o le chionodoxa, i galanthus), e magari agli hellebori. Ci sono anche i ciclamini, ma mentre il tipico "ciclamino del fiorista" sembra di plastica, ha dei colori atroci e non si può guardà, potresti cercare quelli piccoli, più discreti, da non allineare come soldatini ma da usare invece con mano leggera, uno qua uno là, per illuminare un angolo. Io inserirei anche qualche cespuglietto tipo le Pieris o le Skimmia. Quanto sono profonde le fioriere?
alevin
 
Messaggi: 5321
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 22:04
Località: Ischia

Messaggioda painthorse » mercoledì 9 settembre 2009, 9:46

anche una gaultheria con le bacche rosse ce la vedo bene ....
painthorse
 
Messaggi: 1241
Iscritto il: mercoledì 10 maggio 2006, 8:58
Località: Giussano (MB) USDA 8

Messaggioda angie » mercoledì 9 settembre 2009, 10:53

Per poterti dare un'idea più precisa servirebbe sapere da dove si vedranno di più le fiorirere, se da sotto al balcone (per cui serve che siano ricadenti), o se invece saranno ammirati dal balcone stesso (quindi va bene anche qualcosa di eretto), e da che distanza, da vicino (se è uno spazio chiuso o piccolo) o da lontano?
Dove sono poste poi le fioriere: sulla balaustra o in terra?

Per me finché non gela, anche i ciclamini sono graziosi, specie se il posto si chiama 'La finestra sul bosco' :wink:, dipende dalla situazione. Quelli più minuti hanno un sacco di sfumature e un gran bel fogliame, e profumano di bosco. Però da lontano non rendono...
angie
 
Messaggi: 2817
Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 21:34
Località: Udine

Messaggioda milleluci » venerdì 11 settembre 2009, 10:32

Ho delle fioriere alte sulla ringhiera non molto profonde dove adesso ho dei geranei e ne vorrei mettere una grande perterra alta 40gm circa e profonda 40cm , lunga 1m.che devo acquistare.grazie
milleluci
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mercoledì 5 agosto 2009, 10:52
Località: VERONA 'LA FINESTRA SUL BOSCO'

Messaggioda WisteriaLane » sabato 12 settembre 2009, 22:08

anche io voglio sapere.....! mi chiedevo cosa far crescere d'inverno al posto dei soliti ciclamini (a me piacciono poi solo i neapolitanum cioè i nostrani ma poi in terra) e le brassica che mi hanno stufato.... un paio di cassette le volevo mettere sul balcone ma mi sa tanto che di ricadente c'è ben poco...
WisteriaLane
 
Messaggi: 9181
Iscritto il: venerdì 6 ottobre 2006, 1:30
Località: Bologna lat=44.4933126384, lon=11.2826591346

Messaggioda WisteriaLane » venerdì 18 settembre 2009, 19:53

scusate se bumpo l'argomento ma mi pare possa interessare parecchi, soprattutto i centro-nordici. Magari qualche ideuzza in + ci viene
WisteriaLane
 
Messaggi: 9181
Iscritto il: venerdì 6 ottobre 2006, 1:30
Località: Bologna lat=44.4933126384, lon=11.2826591346

Messaggioda april » venerdì 18 settembre 2009, 21:45

sì sì a me interessa molto!
io pensavo di fare cassette e vasi con bulbi primaverili, ma fino ad allora mi piacerebbe vedere qualcosa e non la nuda terra.
Pensavo di metterci delle viole, ma perchè non mi viene in mente niente altro (no in realtà anche perchè mi piacciono 8) )
Il mio balcone è piccolo e i vasi me li vedo solo io, dalla finestra, essendo molto in alto.
Se trovo il sistema di mettere dei vasi sui davanzali senza rischiare di accoppare qualcuno giù in strada, mi piacerebbe avere un primo piano fiorito o almeno verde durante l'inverno. Anche lì le mie idee non vanno oltre le viole..
april
 
Messaggi: 266
Iscritto il: venerdì 25 aprile 2008, 21:13
Località: asti

Messaggioda WisteriaLane » venerdì 18 settembre 2009, 21:52

soprattutto di tricolor vorrei un 'colore' carino, non la classica viola-giallo che mi stanca molto.... non mi piace. Si possono seminare ora? io non sono molto pratico di semine autunnali....sarebbe bello avere le lobelie forever mi piacciono così tanto ma d'inverno non se po'.....
PS una volta su gardenia si segnalava un cavolo dal colore blu e + orticolo che giardinicolo ma molto bello, diverso dalle classiche brassiche bordate di bianco o viola e frisé... qualcuno sa cosa potrebbe essere?
WisteriaLane
 
Messaggi: 9181
Iscritto il: venerdì 6 ottobre 2006, 1:30
Località: Bologna lat=44.4933126384, lon=11.2826591346

Messaggioda april » venerdì 18 settembre 2009, 22:06

lo scorso autunno ho piantato delle tricolor color lavanda e altre sul rosa antico che erano davvero belle, hanno fiorito fino alla neve, poi sono state 2 mesi sotto un metro di neve, perchè proprio lì avevano ammucchiato la neve della stradina, e col disgelo hanno ricominciato a fiorire, fino a luglio. Ma le avevo prese già fiortite a un fiera autunnale, la semina non so. I cavoli invece comprati e piantati contemporaneamente, sono marciti quasi subito.
april
 
Messaggi: 266
Iscritto il: venerdì 25 aprile 2008, 21:13
Località: asti

Messaggioda WisteriaLane » venerdì 18 settembre 2009, 22:19

be' spero di trovarle queste tricolor perché in questo periodo non le vedono nei garden centracci, hanno i soliti ciclamini e eriche obviously
WisteriaLane
 
Messaggi: 9181
Iscritto il: venerdì 6 ottobre 2006, 1:30
Località: Bologna lat=44.4933126384, lon=11.2826591346

Messaggioda april » venerdì 18 settembre 2009, 22:30

io sto aspettando una fiera autunnale, ricordo che l'anno scorso a Racconigi (fiera peraltro molto piccina, ma a cui cercherò di andare ai primi di ottobre) ce n'era una distesa di varietà infinita, con colori davvero belli che nei garden delle mie parti se li sognano.
Avevo preso anche della salvia farinacea blu che mi piaceva molto, ma dalla neve quella non è riemersa, nonostante le rassicurazioni del venditore.
april
 
Messaggi: 266
Iscritto il: venerdì 25 aprile 2008, 21:13
Località: asti

Messaggioda WisteriaLane » venerdì 18 settembre 2009, 22:35

nooooo la farinacea non è rustica, figuriamoci se la rivedi dopo la neve... odio i 'faciloni' che ti dicono che tanto va bene tutto, basta che compri... puoi comunque ritirarla in luogo fresco facendo talee suppongo anche se non ho mai provato...
WisteriaLane
 
Messaggi: 9181
Iscritto il: venerdì 6 ottobre 2006, 1:30
Località: Bologna lat=44.4933126384, lon=11.2826591346

Messaggioda april » sabato 19 settembre 2009, 9:17

ma allora perchè le vendeva ad ottobre, nel nord italia? Ricordo che aveva quasi solo quello e ne vendeva tantissime, a prezzi bassi a dire il vero. Anzi adesso ci faccio su un nuovo post !
april
 
Messaggi: 266
Iscritto il: venerdì 25 aprile 2008, 21:13
Località: asti

Messaggioda WisteriaLane » domenica 20 settembre 2009, 2:33

ovvio svendeva essendo fine stagione...
WisteriaLane
 
Messaggi: 9181
Iscritto il: venerdì 6 ottobre 2006, 1:30
Località: Bologna lat=44.4933126384, lon=11.2826591346

Messaggioda april » domenica 20 settembre 2009, 11:52

già... e ci siamo cascati in tanti... io poi vedo tutta 'sta gente che compra sicura e a vagonate a 'ste fiere e mi immagino che siano tutti espertoni con giardini magnifici, e invece... :twisted:
april
 
Messaggi: 266
Iscritto il: venerdì 25 aprile 2008, 21:13
Località: asti

Messaggioda angie » domenica 20 settembre 2009, 13:02

Le viole sono un prodotto di stagione assieme a ciclamini e ad eriche, almeno in Friuli riesco a trovare le tricolor in tantissimi i garden. @Wisteria, dalle tue parti a Forlimpopoli c'è un grosso produttore, ricordo che lo diceva Gianni.Ravenna.
Per la semina immagino sia un po' tardi adesso, e a tarda estate/inizio autunno non è che si possa seminare ovviamente di tutto. Le viole del pensiero si trattano come biennali: si seminano in estate per avere adesso delle piantine già che vanno a fiore e pronte da trapiantare a inizio autunno nell'aiuola, un po' prima dell'arrivo del gelo (cos' come Myosotis, violacciocche, Lunaria, Erysimum, Bellis...)

Probabilmente intendi il cavolo riccio, dalle foglie con i bordi arricciati? E' chiamato 'kale' in inglese ed esistono sia varietà che sono verde azzurrino, sia quelle che diventano rosso-porpora per effetto delle basse temperature. Resiste bene il gelo, il fogliame non si 'lessa' come invece avviene dalle mie parti per il cavolo Nero di Toscana. L'uso in cucina è più o meno simile.

Il discorso fioriere per l'autunno/inverno è piuttosto ampio, secondo me parlando di contenitore è essenziale considerare la loro forma, dove verranno situati e da dove saranno visti, indicando anche da quale distanza. Per ora possiamo fare un elenco di piante decorative e adatte alla coltivazione in vasi

Lo scorso anno avevo Liriope, in alternativa vanno molto bene Acorus variegato o Carex, Ophiopogon planiscapus 'Nigrescens' che a me me piace particolarmente mescolato alla graminacea annuale Lagurus ovatus, dato che ha la stessa foglia nastriforme, ma di colore verde brillante su cui far risaltare il nero dell'Ophipogon, altrimenti si può abbinarlo anche a un po' di prezzemolo utile in cucina, cesserà di crescere solo con i primi freddi.
Ci sono altre Iridacaee che hanno un bel fogliame come Libertia, mentre la Tulbaghia resisterà solo fino ai primi geli...

Tra i grigi ci sono Senecio greyi, S. cineraria (o Cineriaria maritima), S. leucostachys (o vira-vira), in più ho visto da Priola una varietà molto bella che lui chiama Centaurea cineraria 'Candidissima' che pare una via di mezzo tra le ultime due.

I Cotoneaster horizontalis, sono davvero graziosi in autunno, si potrebbe ricorrere anche a talee di Lonicera 'Baggesens Gold', Lime's Green (se non sbaglio), o L. pileata che in autunno produce bacche viola: crescono rapidamente ed anche un bambino sarebbe in grado di farle.

Non scordiamoci i Sedum in autunno! Si potrebbero preparare delle piantine da utilizzare per riempire le fioriere appositamente in questa stagione.

Tra le euforbie c'è quella dal fogliame rosso-porpora di cui non ricordo il nome, e l'E. myrsinites piccolina ma molto graziosa, una volta in terra si allarga rapidamente, sembra una pianta grassa ma resiste al gelo senza lessare...

Rosmarini ed elicriso rimangono attraenti e profumatissimi tutto l'inverno.

Ora c'è l'Allium tuberosum in fiore e anche le capsule rinsecchite sono decorative a lungo, vive bene anche in vaso, sul terrazzo.

Di ricadente resistono fino al primo gelo oltre ad certi tipi di Sedum, ancora incenso, Glechoma hederacea variegata, mentre anche per l'inverno Lamium galeobdolon rimane bello sempreverde anche se fa molto freddo, macchiandosi di porpora, la Vinca di cui esistono in commercio tanti tipi. Oltre ad ovviamente le edere...
Anche i Coleus resistono bene fino al primo gelo, così come certe tradescanzie (erba miseria), solo che poi andrebbero sostituiti in inverno...
Le rosette di Echeveria sono anche molto preziose e spesso le vedo pendere dai balconi, poi vanno messe a riparo immagino.

Non scordate in autunno i crochi autunnali (Crocus speciosus e C. oxonianum per es.) e la Sternbergia lutea che se estratta dal terreno a primavera e ripiantata ora vi fiorirà tra un mese e mezzo circa, assieme ai crochi. Li potete tranquillamente inserire tra le piante che ho appena indicato, per dare un po' di colore in più. Idem per tutte le bose più piccine a fioritura primaverile: Iris danforiae fiorirà già a febbraio, poi altre Iris reticulata (per me la più bella era 'Joyce'), poi narcisi del gruppo cyclamineus come i popolarissimi 'Tete'a'tete', 'February Gold', da mescolare alle viole o alle eriche e callune. La Pernettya di cui si parlava lo scorso inverno, ma non ho tempo ora di fare una ricerca sul forum...

Non mi viene in mente altro per adesso... Anche le mie finestre sono rimaste vuote e devo farmi venire in mente qualcosa che sia carino da vedere soprattutto giù dalla strada :thinking:
angie
 
Messaggi: 2817
Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2007, 21:34
Località: Udine

cosa piantare autunno inverno

Messaggioda silver » giovedì 1 ottobre 2009, 22:46

l`anno scorso nelle mie vaschette da balcone avevo piantato erica viole tricolor (da noi ci sono tante varietà),santolina,mini ciclamini,lamium beacon silver,festuca, lysimachia nummolaria ricadente,(î cavoli sono bellli ma hanno un odoraccio e col gelo mi sono marcite).
silver
 
Messaggi: 73
Iscritto il: sabato 1 agosto 2009, 11:55
Località: Ticino Svizzera

Messaggioda cristin@ » venerdì 2 ottobre 2009, 9:23

Salve a tutti.
Discussione molto interessante.
Vorrei approffittarne, ho in terrazzo delle vaschette sovrapposte e sfalsate che attualmente sono coperte da surfinie agonizzanti, volevo sostituirle con qualcosa di sempreverde, magri misto di verdi chiari e scuri e anche ricadenti. Tutto ciò per coprire la visuale della portafinestra che da direttamente sulla strada.
Sono profana e molto ignorante in merito, se qualcuno ha delle idee ne sarei proprio grata. Dimenticavo sono tre vaschette da metro sopra e sotto due sempre da metro profonde e larghe ca 20/30 cm con altezza una dall'altra di circa 40 cm, sempre al sole.
Se riuscite a ripondere poi vado da Priola e le pianto subito.
Poi faccio foto dell'orrore che ho ora e capite come mi sento in questo istante. Saluti a tuttti e grazie.
cristin@
 
Messaggi: 21
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2009, 9:18
Località: Scorze' VE


Torna a progetti di giardini, terrazzi e balconi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti