talea in acqua e adesso???

dedicato al mondo delle rose

talea in acqua e adesso???

Messaggioda mire2502 » mercoledì 3 febbraio 2010, 18:12

ciao a tutti, circa due settimane fà, ho tagliato le rose che ho sul balcone. ripulite di foglie e tagliate bene, ho messo i pezzi in un bicchiere d'acqua. adesso sono spuntate le foglioline in più parti di ogni bastoncino, l'acqua è diventata ambrata. però un bastoncino è diventato tutto marroncino e le nuove foglie si sono ammosciate e morte, per non rischiare che succeda anche agli altri rametti dite di metterli nella terra???
visto che sono appena spuntata le foglie con un altezza di 4/5cm, come posso salvarli???

Grazie
mire2502
 
Messaggi: 68
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 21:52
Località: provincia Milano

Messaggioda soniag78 » giovedì 4 febbraio 2010, 3:52

solitamente non è un buon segno quando le talee emettono nuovi getti prima delle radici... oltre tutto non ho ben capito se il tuo è un esperimento o se pratichi volutamente talee di rose in acqua.... di solito si fanno in vasi(con terra) o piena terra, ma non è questo il periodo migliore....
soniag78
 
Messaggi: 157
Iscritto il: sabato 16 gennaio 2010, 13:58
Località: Prato

Messaggioda LILANDT83 » giovedì 4 febbraio 2010, 11:19

LEtalee di Rosa e in genere le talee di arbusti o alberi non vanno lasciate in acqua a meno che non radichino in acqua , ci sono piante che radicano in acqua ma le Rose di solito non lo fanno anche se ci sono eccezioni in merito. Io ti consiglio di rinnovare il taglio alla base se è nero o marcescente , taglia netto sotto una gemma dormiente a pochi millimetri e invasa in vasetti piccoli.
LILANDT83
 
Messaggi: 2999
Iscritto il: martedì 2 maggio 2006, 13:34
Località: Napoli

Messaggioda rosantica » giovedì 4 febbraio 2010, 13:20

si e soprattutto non tenerle in casa! Nei locali riscaldati e poco illuminati, le rose germogliano, ma non hanno il tempo di radicare...probabilmente ormai è tardi per salvarle, ma puoi provare a metterle in vasetto con torba e sabbia o vermiculite e a chiudere il vaso, dopo aver bagnato il terreno,dentro ad un sacchetto di plastica trasparente chiuso ermeticamente...tienilo alla luce fuori, ma non al sole diretto...forse così non si appassiranno subito i piccoli germogli...
rosantica
 
Messaggi: 1026
Iscritto il: mercoledì 25 febbraio 2009, 10:51
Località: modena, collina 500 m

Messaggioda marmande » giovedì 4 febbraio 2010, 15:13

Le mie talee di rosa penelope in acqua hanno radicato benissimo, poi le ho trasferite in vasetto con terriccio morbido e non pressato e ora stanno alla grande.

:D
marmande
 
Messaggi: 231
Iscritto il: lunedì 18 agosto 2008, 10:22
Località: Firenze

Messaggioda rosantica » giovedì 4 febbraio 2010, 19:58

:shock: ciao Marmande! quando le hai fatte e dove le hai tenute? hai cambiato l'acqua tutti i giorni?raccontaci i particolari :wink:
rosantica
 
Messaggi: 1026
Iscritto il: mercoledì 25 febbraio 2009, 10:51
Località: modena, collina 500 m

Messaggioda marmande » venerdì 5 febbraio 2010, 11:03

Ciao,

ho tenuto la talea in acqua per un bel pò, non ricordo quanto ma direi il tempo necessario a veder spuntare le radici. Quelle della mia avevano raggiunto grosso modo la lunghezza di 1 cm o poco meno.
L'acqua l'ho cambiata poche volte. Poi ho iniziato a mettere nell'acqua del terriccio universale quel tanto per far diventare l'acqua sporca e niente più e delle palline di argilla espansa (non chiedetemi perchè! :? ).
In questa acqua sporca ce l'ho tenuta ancora per un mesetto e poi l'ho trasferita in un vasino con terriccio morbido e non pressato.
Per il passaggio dall'acqua alla terra ho proceduto così: Ho messo il terriccio nel vasino, ho adagiato la talea facendo attenzione a non rompere le delicatissime radici (sembrano di vetro) e poi ho iniziato a ricoprirle col terriccio spolverandocelo sopra come se fosse sale.
Una volta riempito il bicchierino a dovere ho bagnato e lasciato li.
Tutto questo lavoro è stato fatto ormai diverso tempo fa e la talea è fresca, le sue gemme si ingrossano giorno giorno. Insomma sembra non abbia risentito del "trasloco".
Mi riprometto continuamente di fare delle foto alla talea ma poi per un impegno o l'atro mi scordo sempre. Mi spiace di non avere le foto dei vari passaggi. Cercherò almeno di postare la foto della piantina radicata.
ciao ciao
marmande
 
Messaggi: 231
Iscritto il: lunedì 18 agosto 2008, 10:22
Località: Firenze

Messaggioda LILANDT83 » venerdì 5 febbraio 2010, 13:55

Wow! :shock: Grazie per la tua esperienza così minuziosamente descritta . sono certo che chi trova impossibili le talee di routine troverà nel tuo sistema un validissimo aiuto :D Hai mai pensato di scrivere un libro? :wink: Dai scherzo! Comunque c' è sempre da imparare! Brava! PS la tua talea sottilissima di Pierre DE Ronsard ha fatto una radice la intravedo dal vasetto semi trasparente :D Evviva non ci speravo ma dpo tante cure ce l ha fatta! Ora sembra addirittura che le genne si stiano risvegliano lentamente! :D
LILANDT83
 
Messaggi: 2999
Iscritto il: martedì 2 maggio 2006, 13:34
Località: Napoli

Messaggioda marmande » venerdì 5 febbraio 2010, 15:26

:roll: Bravo Paolo,
sono felicissima per la talea.
Le tue di Hibiscus per ora sono ferme ma secondo me...... :D non farmi dire altro! Incrocio le ditine!! :mrgreen:
marmande
 
Messaggi: 231
Iscritto il: lunedì 18 agosto 2008, 10:22
Località: Firenze

Messaggioda rosantica » venerdì 5 febbraio 2010, 16:52

Ciao Marmande,ci sono alcune cose che non ho capito..ad es. il vaso adesso lo tieni in casa in un luogo riscaldato? :o e quindi la talea l'avresti fatta tipo in autunno o in agosto?
Comunque c'è da dire che le ibride moscate sono abbastanza facili da taleare e resistenti alle malattie..forse anche questo influisce.
Come mai hai pensato di provare la radicazione in acqua?
e nell'acqua non avevi messo sostanze contro il marciume?
rosantica
 
Messaggi: 1026
Iscritto il: mercoledì 25 febbraio 2009, 10:51
Località: modena, collina 500 m

Messaggioda Alberto Baccani » venerdì 5 febbraio 2010, 17:39

Rosantica ha perfettamente ragione, taleare in acqua và bene gli oleandri e per altri arbusti ma non per le rose.
Le rose sentono l'umidità, fanno circolare al linfa ma non emettono radici, il risultato è che non appena le metti nel terriccio marciscono.Quinidi, rifila il taglio, fallo più alto a ridosso di una nuova gemma, pulisci la talea al limite togli soffrendo le fogliolina nuove, mettila nell'ormone radicante ( non è la panacea ma può servire) e immergima bene per tre quarti nella torba sminuzzata con le palline di palstica quelle dei contenitori delle apparecchiature elettroniche che alleggeriscono il terreno e atendi senza toccare.
Tra un paio di mesi se ne parla. Dovresti vedere le gemme, che già adesso hai gonfie svipullarsi, il ramo restare bello verde e turgido.
Se sarà cosi poi vederai le rafichette che avranno preso.
Abbi fede che è fondamentale!!!!
Alberto Baccani
 
Messaggi: 933
Iscritto il: martedì 20 giugno 2006, 21:51
Località: Milano

Messaggioda mire2502 » venerdì 5 febbraio 2010, 21:11

Alberto Baccani ha scritto:Rosantica ha perfettamente ragione, taleare in acqua và bene gli oleandri e per altri arbusti ma non per le rose.
Le rose sentono l'umidità, fanno circolare al linfa ma non emettono radici, il risultato è che non appena le metti nel terriccio marciscono.Quinidi, rifila il taglio, fallo più alto a ridosso di una nuova gemma, pulisci la talea al limite togli soffrendo le fogliolina nuove, mettila nell'ormone radicante ( non è la panacea ma può servire) e immergima bene per tre quarti nella torba sminuzzata con le palline di palstica quelle dei contenitori delle apparecchiature elettroniche che alleggeriscono il terreno e atendi senza toccare.
Tra un paio di mesi se ne parla. Dovresti vedere le gemme, che già adesso hai gonfie svipullarsi, il ramo restare bello verde e turgido.
Se sarà cosi poi vederai le rafichette che avranno preso.
Abbi fede che è fondamentale!!!!



Grazie ottimi consigli!!!! =) proverò, se mi esce qualcosa di buono vi terrò aggiornati! speriamo bene
mire2502
 
Messaggi: 68
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 21:52
Località: provincia Milano

Messaggioda marmande » venerdì 5 febbraio 2010, 21:44

Avevo scritto un nuovo messaggio ma non si è inserito. Boh! :verysad:
Comunque in sostanza questo è quello che avevo scritto.
La talea è stata messa a radicare in acqua in autunno sul terrazzo. Una volta uscite le radici è stata spostata in terra con le modalità che ho precedentemente spiegato e lasciata sempre sul terrazzo. Niente casa e niente ambiente riscaldato.
Ho deciso di radicare in acqua per curiosità e perchè mi avanzava una talea.
Volevo aggiungere che successivamente e sempre in autunno ho tentato un'altra radicazione in acqua di talea di rosa (un'altra varietà però) anch'essa riuscita... almeno per ora.
Mah, sarà stata doppia fortuna? :D
marmande
 
Messaggi: 231
Iscritto il: lunedì 18 agosto 2008, 10:22
Località: Firenze

Messaggioda rosantica » sabato 6 febbraio 2010, 1:39

ok ora mi è chiaro...magari farò qualche esperimento anch'io, per verificare , grazie!
rosantica
 
Messaggi: 1026
Iscritto il: mercoledì 25 febbraio 2009, 10:51
Località: modena, collina 500 m

Messaggioda ramblingrector » sabato 13 febbraio 2010, 19:05

Io ho quattro bottiglie in terrazza con dentro acqua e rametti...

Poiché i vasi erano pieni e avevo rami in più ho voluto provare...

spero che almeno una vada a buon fine come Marmande...
ramblingrector
 
Messaggi: 703
Iscritto il: lunedì 18 dicembre 2006, 15:23
Località: Tra Bentivoglio e Malalbergo (Bologna), pianura

Messaggioda overshot » sabato 13 febbraio 2010, 21:25

in teoria il miglior periodo per fare talee di rosa (anche in acqua) sarebbe luglio/agosto, o al massimo marzo/aprile..ma tentar non nuoce.. :D
overshot
 
Messaggi: 132
Iscritto il: sabato 9 gennaio 2010, 11:04
Località: napoli

Messaggioda marmande » mercoledì 17 febbraio 2010, 15:59

Ciao a tutti,
sono finalmente riuscita a fare qualche scatto della talea radicata in acqua.
Questa che vedete sotto è la foto della seconda talea di rosa sconosciuta

Immagine
Mentre questa è la prima che ho fatto radicare e che adesso sta in terra già da parecchio tempo (rosa Penelope)
Immagine

Ciao :D
marmande
 
Messaggi: 231
Iscritto il: lunedì 18 agosto 2008, 10:22
Località: Firenze


Torna a in nome della rosa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti