Organizzare il terrazzo

progettiamo insieme i nostri spazi verdi

Organizzare il terrazzo

Messaggioda Michy77 » giovedì 8 marzo 2007, 13:05

Ragazzi vi invio una foto del mio terrazzo (l'angolo delle fiorite), come vedete non sono sisposte un granchè bene, vorrei organizzare meglio questo angoletto per ricavarne un piccolo paradiso pensile. Potete darmi qualche consiglio?

Ecco l'angoletto
Immagine

Panoramica del balcone
Immagine

Aromatiche
Immagine

e questo è l'epiphyllum che non mi fiorisce più...
:cry:
Immagine
Michy77
 
Messaggi: 490
Iscritto il: martedì 13 febbraio 2007, 12:43
Località: Saronno

Messaggioda apricot » giovedì 8 marzo 2007, 14:42

Scusa, ma non vedo nessuna foto :verysad: :verysad: :verysad:
apricot
 
Messaggi: 117
Iscritto il: venerdì 5 gennaio 2007, 21:00
Località: Milano

Messaggioda Michy77 » giovedì 8 marzo 2007, 14:46

o mamma, io le vedo....come è possibile? ho sbagliato qualcosa?
Michy77
 
Messaggi: 490
Iscritto il: martedì 13 febbraio 2007, 12:43
Località: Saronno

Messaggioda PaolaM » giovedì 8 marzo 2007, 15:19

tutto a posto. ho cancellato io il doppione.
PaolaM
 
Messaggi: 2263
Iscritto il: martedì 4 aprile 2006, 14:33
Località: prov. VI

Messaggioda Macquà » giovedì 8 marzo 2007, 15:29

se non hai particolare necessità di tenere tutto così allineato, la prima cosa che farei io è riunire tutti i vari più piccoli in uno o due gruppi, magari sfruttando i ripiani di un'etagère di metallo (se ne vedono in vendita in parecchi vivai), per esempio fatta ad angolo. Potresti anche inserire qualche pianta più grande (una o due basterebbero), magari fatta ad alberello e già sviluppata.
Addossati alle pareti potresti mettere dei vasi più grossi, rettangolari, ai quali ancorare una spalliera per far crescere qualche bel rampicante. Com'è l'esposizione lì da te?
Macquà
 
Messaggi: 3301
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 21:59
Località: Roma, terrazzo piano terra, estati calde e asciutte, inverni freddi e umidi

Messaggioda filippo » giovedì 8 marzo 2007, 15:34

Per quanto riguarda l'epiphyllum devi metterlo dietro una finestra luminosissima,quindi in casa magari in una stanza non riscaldata d'inverno,terreno poco umido ma mai secco,e regola fondamentalissima mai e poi mai girarlo o spostarlo da dove si trova,dopo un lungo periodo di acclimatamento ti fiorirà secondo il suo ciclo.Il mio preso a dicembre pieno di boccioli subito caduti, ora stà fiorendo in maniera oscena con fiori enormi.Per la disposizione dei fiori sul balcone non posso aiutarti molto perchè sono sempre alla ricerca della migliore disposizione e composizione quindi la cambio ogni settimana! :verysad:
filippo
 
Messaggi: 244
Iscritto il: lunedì 19 giugno 2006, 19:07
Località: gargano

Messaggioda eliss » giovedì 8 marzo 2007, 16:39

Dovresti guardarti le foto, anche sul vecchio forum, del terrazzo di lucia che ha quasi la forma del tuo, Poi quelle di macquà dove si capisce bene quello che intende dirti con i "vasi raggruppati".
Maria, perchè non posti tu un paio di foto? :wink:

E poi quello di Tazzina. Bè certo quello è più grande... :thinking:

TERRAZZAUTI....aiutate la ragazza? :joke:
eliss
 
Messaggi: 2902
Iscritto il: giovedì 20 aprile 2006, 10:18
Località: Roma sud

Messaggioda Michy77 » giovedì 8 marzo 2007, 17:58

Ragazzi anzitutto vi ringrazio perchè siete sempre così carini e disponibili e soppoprtate le mie rotture.....(e sono tante).
Quali sono le foto di Lucia?
Michy77
 
Messaggi: 490
Iscritto il: martedì 13 febbraio 2007, 12:43
Località: Saronno

Messaggioda Macquà » giovedì 8 marzo 2007, 20:35

Allora, nella speranza di darti qualche spunto utile sono andata a ricercare uno schema che avevo preparato in base a quella che era l'organizzazione del balcone della mia vecchia casa. Sulla parte frontale c'era una ringhiera e non un muro, però i vasi potrebbero sempre essere sollevati con dei cestelli appesi o delle basi di metallo.
Ecco (non cito la fonte dell'immagine, perchè tanto l'avevo fatta io :wink: ). Si presuppone un'esposizione soleggiata. Le piante usate erano in generale piuttosto resistenti.
Immagine
Ti riporto anche la descrizione:
Sulla sinistra, accanto alla porta-finestra della cucina, un vaso rotondo da 50 cm. contiene una pianta dai bei fiori azzurri (n. 1). Si tratta di una Clematis multi blue. Questa posizione è particolarmente gradita alla clematide, in quanto un muretto perimetrale (invisibile nel disegno) sulla destra, ripara il vaso dai raggi diretti del sole. Accanto alla base della clematide, sono state piantate delle piccole fioriture (alisso, iberis) di colore bianco. Non sono piante molto ingombranti e aiutano a mantenere fresche le radici della multi blue.

La vetrata orizzontale è incorniciata dalla fioritura allegrissima di un gelsemium sempervirens (n. 2), rampicante adattabilissimo alla vita in vaso. Fiorisce in giallo dalla fine dell'inverno..... all'inizio dell'inverno. Anche la sua base, in un contenitore stretto e alto, sono state messe delle piccole fioriture.

Accanto, un contenitore lungo contiene un mix di erbe aromatiche (n. 5). In particolare, una bella pianta di rosmarino, dall'eterea fioritura azzurra, una salvia (vigorosa, da sostituire ogni tanto), dei timi (ce ne sono moltissime varietà. Lasciateli crescere e ricadere dal bordo del vaso, formeranno dei graziosissimi cuscinetti, ricoperti in primavera di fiori piccolissimi).

Sul davanti, per dare ritmo alla composizione, sono stati alternati contenitori rotondi e allungati. Anche per questa posizione sono state scelte delle piante capaci di resistere alla forte insolazione pomeridiana. I vasi rotondi ospitano dei cespugliotti di margherite bianche o gialle (n. 3). Nei vasi lunghi (n. 4) un mix composto da: santolina (foglia grigia, fiorellini gialli), rosmarino, piccole dalie color crema, streptosolen, melograni nani, lantana camara, pittosporo nano, pelargoni odorosi. Completano il tutto dei nasturzi, facilissimi da riprodurre da seme, che ricadono verso l'esterno dal bordo del vaso.

Note a margine:
Questa composizione si presenta particolarmente bene soprattutto in primavera/estate. Malattie: soprattutto i rampicanti potrebbero risentire, quando fa caldo, dell'invasione di ragnetti rossi (da ricordare che i rampicanti vanno fatti crescere su sostegni tenuti scostati dal muro). Per arricchire e rendere più folto l'aspetto di queste piante (la clematide in inverno sarà poco più che un ramo secco) appendere qua e là dei vasetti con ederine ricadenti. Al posto della clematidi si può usare, volendo, una pianta di uva fragola. Da sconsigliare le ipomee, che in questa posizione soffrirebbero il caldo eccessivo.
Abbiamo usato dei contenitori di legno, per limitare l'effetto del calore pomeridiano. Per fortuna, le piante utilizzate si accontentano di vasi di modeste dimensioni. Ricordare di usare sempre dei contenitori il cui volume e numero dipenderà dalla capacità del balcone di sopportare carichi (un vaso con terriccio bagnato diventa piuttosto pesante!). Rinvasare annualmente le piante, soprattutto quelle nei contenitori n. 4), rimpiazzando quelle troppo cresciute.

Mi ricordo anch'io le foto del balcone di Lucia ma non sono riuscita a trovarle....
Macquà
 
Messaggi: 3301
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 21:59
Località: Roma, terrazzo piano terra, estati calde e asciutte, inverni freddi e umidi

Messaggioda lucis » giovedì 8 marzo 2007, 22:46

Ma che gentili ad esservi ricordate del mio terrazzo :) .
Eccolo qua, versione 2005: http://freeforumzone.leonardo.it/viewmessaggi.aspx?f=9886&idd=4393

A michy vorrei suggerire questa discussione: http://freeforumzone.leonardo.it/viewmessaggi.aspx?f=9886&idd=5063
lucis
 
Messaggi: 1048
Iscritto il: giovedì 30 marzo 2006, 22:41
Località: Padova

Messaggioda Michy77 » venerdì 9 marzo 2007, 9:58

ragazzi non ho parole, siete eccezzionali, lucis scusa come hai fatto a far crescere la rosa ad arco in quel modo? Hai dovuto metterle un tutore? Te lo chiedo perchè ho preso la Pierre de Ronsard e vorrei fare una cosa simile, non so se sia adatta a ciò ma se mi dici che si può tentiamo.
Macquà sei favolosa, grazie mille per i graditissimi consigli, e poi precisissima la descrizione di ogni minimo dettaglio: GRANDEEE!!!!
Ragazzi tentiamo di abbozzare questo piccolo scorcio di verde e vediamo cosa viene fuori. Ieri ho piantato la Pierre, a sinistra del balcone, praticamente prima del vasone con il rosmarino e la melissa, dite che va bene come luminosità o ha bisogno di sole diretto i primi tempi?
Michy77
 
Messaggi: 490
Iscritto il: martedì 13 febbraio 2007, 12:43
Località: Saronno

Re: Organizzare il terrazzo

Messaggioda Lilio apulo » venerdì 9 marzo 2007, 10:17

Michy77 ha scritto:e questo è l'epiphyllum che non mi fiorisce più..


è la schlumbergera e fiorisce in autunno inverno. Ci devono essere dei post nel forum :wink:
Lilio apulo
 
Messaggi: 5794
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2006, 15:16
Località: Bisceglie BT

Messaggioda PaolaM » venerdì 9 marzo 2007, 10:44

Michy77 ha scritto: lucis scusa come hai fatto a far crescere la rosa ad arco in quel modo? Hai dovuto metterle un tutore?


Rispondo io per lei: certo basta legare i rami al tutore.

Michy77 ha scritto: dite che va bene come luminosità o ha bisogno di sole diretto i primi tempi?

veramente avrebbe bisogno di sole diretto sempre non solo i primi tempi, ma se la zona è luminosa puoi provare comunque, altrimenti spostala più vicino al sole possibile.
PaolaM
 
Messaggi: 2263
Iscritto il: martedì 4 aprile 2006, 14:33
Località: prov. VI


Torna a progetti di giardini, terrazzi e balconi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite